In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL LIGURIA – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa

CONFEDERAZIONE ITALIANA SINDACATI LAVORATORI

Non categorizzato

Piaggio Aero, FIM Cisl Liguria: “I tempi per la cessione si dilatano, deve essere priorità per il nuovo Governo. Chi compra deve presentare un piano industriale con investimenti certi e tutela occupazionale”

FIM CISL

Genova, 22 settembre 2022: “Ci sono nuovi ordini a breve e lavoro garantito fino al 2024 ma non può essere un alibi rispetto ai tempi della cessione di Piaggio Aero che deve essere fatta velocemente ma con la certezza di un piano industriale da parte dei soggetti interessati con numeri certi rispetto agli investimenti, tutela occupazionale, facendo rientrare in azienda i lavoratori di LaerH, e continuità per i due siti di Genova e Villanova d’Albenga”, spiega la segreteria regionale della  FIM Cisl Liguria commentando l’incontro di oggi a Savona col Commissario Nicastro: “È una realtà che il mondo ci invidia, sta ottenendo risultati importanti dal mercato nonostante sia in amministrazione straordinaria e ci sono prospettive significative: nessuno pensi di svendere questo gioiello, il nuovo Governo se lo ricordi e il dossier Piaggio Aero deve essere una priorità. I tempi si stanno dilatando e il Governo si prenda la responsabilità di mettere risorse nell’azienda per gli investimenti necessari. Di certo il sindacato dovrà essere protagonista nella fase della vendita”.

Stampa Email

Gara d’appalto per il servizio di igiene ambientale nel Tigullio, Zane (Fit Cisl Liguria): “Scelta scellerata, invece con assegnazione ad Amiu ci sarebbero oltre 100 posti di lavoro in più”

PRESIDIO FIT PREFETTURA 15.09.22

Genova, 15 settembre 2022: Presidio questa mattina della Fit Cisl Liguria davanti alla Prefettura di Genova contro la gara d’appalto per il servizio di igiene ambientale nel Tigullio. « La Regione Liguria ha iniziato l’iter per modificare l’attuale legge regionale e renderla sempre più efficace rispetto al servizio di igiene ambientale. Tale legge deve essere strumento per avere un unico operatore per provincia, che permetta economie di scala che portano a notevoli risparmi e quindi a calmierare la TARI. Tutti siamo consapevoli che il decoro delle città è direttamente proporzionale alla qualità e professionalità dell’Azienda incaricata di svolgere tale servizio. In questa fase ci ha colto notevolmente di sorpresa la convocazione della conferenza dei servizi della città metropolitana di Genova per deliberare la gara d’appalto per il servizio di igiene ambientale del terzo bacino (Tigullio). Noi siamo sicuri che questa procedura non tuteli i lavoratori, sia per la conservazione del posto di lavoro, per la corretta applicazione contrattuale per le condizioni di lavoro e soprattutto della sicurezza. Dal punto di vista occupazionale l’assegnazione ad AMIU garantirebbe oltre 100 posti di lavoro in più. Riteniamo tale scelta scellerata e siamo disponibili già da ora ad un incontro col Sindaco della Città Metropolitana per avere delucidazioni sulle motivazioni di tale scelta. Se qualcuno ha idea di utilizzare le gare d’appalto per sfruttare i lavoratori sappia che noi non ci stiamo e che tuteleremo in ogni modo e in qualsiasi sede i lavoratori e le lavoratrici” spiega Umberto Zane, coordinatore regionale della Fit Cisl nel comparto igiene ambientale

Stampa Email

Giovedì 15 settembre alle 9.30 davanti alla Prefettura di Genova presidio della FIT Cisl Liguria contro gara d’appalto per il servizio di igiene ambientale nel Tigullio

 FIT CISL BANNER.png

Genova, 14 settembre 2022: Giovedì 15 settembre alle 9.30 davanti alla Prefettura di Genova presidio della FIT Cisl Liguria contro gara d’appalto per il servizio di igiene ambientale nel Tigullio: “Ci ha colto di sorpresa la convocazione della conferenza dei servizi della città Metropolitana di Genova per deliberare la gara d’appalto. Siamo sicuri che questa procedura non tuteli i lavoratori, per questa ragione saremo davanti alla Prefettura per far sentire la nostra voce”, spiega Umberto Zane, coordinatore regionale della Fit Cisl nel comparto Igiene Ambientale.

Stampa Email

Presidio Fp Cgil Cisl Fp e Uil Fpl in sostegno alla vertenza sul rinnovo dei contratti nazionali della sanità pubblica e delle funzioni locali

Fp presidio prefetturaGenova, 25 marzo 2022. Stamattina Fp Cgil Cisl Fp e Uil Fpl hanno organizzato in tutta Italia presidi davanti alle Prefetture, come quello a Genova, per sostenere la vertenza sul rinnovo dei Contratti Nazionali della sanità pubblica e delle funzioni locali (Comuni, Regione, Città Metropolitana), scaduti da più di tre anni e con essi il rilancio della pubblica amministrazione. I contratti di questi dipendenti pubblici sono scaduti il 31 dicembre del 2018

Leggi tutto

Stampa Email

Processo Ponte Morandi, la Cisl Liguria si costituisce parte civile. Il segretario generale Luca Maestripieri: “Segnale molto forte della presenza e dell’impegno costante del nostro sindacato per la tutela della incolumità pubblica e dei lavoratori”

Ponte Morandi demolizioneLa Cisl della Liguria, insieme alle Federazioni di categoria regionali, Fit (trasporti), Filca (edili), Fim (metalmeccanici), e Fisascat (terziario) ha deciso di costituirsi parte civile nel processo per il crollo del Ponte Morandi. Lo annuncia il segretario generale Luca Maestripieri. È stato conferito mandato al legale del sindacato di procedere in sede penale.

Leggi tutto

Stampa Email

Domani, mercoledì 7 aprile, presidio Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Fiadel: “Giusto affidare il servizio di igiene ambientale a un gestore unico”

Igiene ambientaleGenova, 06-04-2021: “Dopo vent’anni finalmente l’amministrazione sta procedendo tramite la Città Metropolitana ad affidare l’incarico del servizio di Igiene Ambientale ad un gestore unico. Tale procedura imposta dalla Legge regionale permetterà di migliorare il servizio in tutti i comuni dell’ex provincia di Genova permettendo

Leggi tutto

Stampa Email

Più assunzioni e risorse in busta paga: venerdì 25 marzo presidio sanità e funzioni locali davanti alla prefettura di Genova

Fp presidioGenova, 24 marzo 2022. Si terrà venerdì 25 marzo alle ore 10 davanti alla Prefettura di Genova il presidio del personale del comparto sanità e delle funzioni locali (Comune, Città metropolitana, Regione Liguria) per chiedere maggiori risorse in busta paga e assunzioni di nuovo personale. La mobilitazione, che si terrà in contemporanea nelle 

Leggi tutto

Stampa Email

Treni in Liguria, sindacati: estate a rischio caos con meno treni e meno occupazione

ThelloGenova, 6 maggio 2021. Nei mesi scorsi Thello ha deciso di sopprimere tre coppie di treni che servivano la tratta da Milano a Marsiglia passando per Genova. La denuncia di Filt Cgil Fit Cisl Uiltrasporti Ugl Ferrovieri Fast Mobilità Orsa ferrovie è stata immediata sia per le ricadute occupazionali dirette e nell’indotto, sia per il peggioramento del servizio di trasporto in Liguria.

Leggi tutto

Stampa Email

Torniamo a fare spettacolo: martedì 23 febbraio dalle ore 10 presidio di Fistel Cisl e Uilcom Uil davanti alla prefettura di Genova

SpettacoloA un anno della chiusura dei luoghi della cultura, Fistel Cisl e Uilcom Uil Liguria annunciano un presidio di protesta delle lavoratrici e dei lavoratori dello spettacolo che si svolgerà a Genova martedì 23 febbraio 2021 dalle 10,00 alle 12 in Largo Eros Lanfranco. Le richieste delle OO.SS per le lavoratrici e i lavoratori dello spettacolo:

Leggi tutto

Stampa Email