In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL LIGURIA – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa

  • Home
CONFEDERAZIONE ITALIANA SINDACATI LAVORATORI

PRIMO PIANO

  • Website Tesseramento CISL 2023

    Website Tesseramento CISL 2023

    Quarto giorno di sciopero e presidio alla Bocchiotti di Arenzano

    Bocchiotti2Genova, 23 gennaio 2023: I lavoratori della Professional Solution (società controllata da Adecco Group) con il supporto della Filt Cgil, Fit Cisl e UilTrasporti per la difesa dei diritti e dei posti di lavoro presso il sito della Società Bocchiotti di Arenzano appartenente alla multinazionale tedesca Hager Group sono rimasti 24 ore in presidio permanente, sfidando le rigide temperature di questi giorni. A riscaldarli, ci ha pensato la solidarietà della popolazione di Arenzano e Cogoleto e dei lavoratori diretti della Bocchiotti con il loro supporto morale e materiale, dalle bevande calde alla focaccia, fino agli attestati di supporto e solidarietà. Attualmente la multinazionale tedesca insieme alla Professional Solution restano sulle proprie posizioni, cioè quelle di trasferire i lavoratori sul sito di Rivalta senza dare garanzie agli stessi sul loro futuro: lavoratori che a detta della committenza sono improduttivi e non ricollocabili nella finta internalizzazione presso il sito di Arenzano. Da questa mattina la dirigenza della multinazionale tedesca ha chiesto supporto alle forze dell’ordine, destabilizzata dalla forte determinazione e resistenza che hanno avuto i lavoratori, i quali anche se identificati dalle forze dell'ordine con i rappresentanti sindacali, non lasceranno che la fabbrica di Arenzano possa riprendere le attività sostituendo i lavoratori in sciopero con personale interinale della societa Adecco, che controlla il 100% della Professional Solution e che ha l’amaro compito di portare a termine il progetto imposto dalla Hager Group, ruolo che tra l'altro sta rivestendo con la massima determinazione e tenacia.Ringraziando la popolazione e quanti si sono fermati anche per un cenno di solidarietà, confermiamo a quanti vorranno dimostrare la vicinanza ai lavoratori che anche oggi si rimarrà in presidio permanente sfidando la Multinazionale e il suo progetto.

    FILT CGIL Genova, FIT CISL Liguria e UilTrasporti Liguria sosterranno questa battaglia che oggi riguarda il settore della logistica e domani potrebbe riguardare il mondo intero degli appalti in Liguria.

    Stampa Email

    Elezioni RSU nelle poste a Genova, da lunedì iniziano le primarie nella Cisl per scegliere i candidati

    RSU POSTEGenova, 23 Gennaio 2023: Il Coordinamento Territoriale del Sindacato Lavoratori Poste della CISL di Genova Area Metropolitana annuncia che dal 23 al 27 gennaio 2023 si svolgeranno le elezioni primarie per la scelta dei candidati e del programma elettorale in vista del rinnovo delle RSU. “Tutti i lavoratori e le lavoratrici iscritti ed i simpatizzanti potranno recarsi ogni giorno con orario 8.30/12.00 e 14.30/17.30 presso la sede territoriale del sindacato, in Via San Vincenzo 95/4 – Genova e il 26/01/2023 presso la sede CISL di Chiavari (Via Vinelli 25 a) con medesimo orario. Inoltre saranno allestiti nei giorni: 23 gennaio presso il CS GE Aeroporto – il 24 gennaio presso la Filiale 1 e il 25 gennaio presso la Filiale 2 di Genova, i punti di raccolta dei voti per i lavoratori di queste strutture. I rappresentati SLP saranno, ulteriormente, presenti nei vari uffici con un seggio mobile. Il Coordinamento Territoriale di Genova invita tutti gli iscritti ed i simpatizzanti a recarsi presso la sezione per adempiere a questo importante dovere”, spiega in una nota il Coordinamento Territoriale del Sindacato Lavoratori Poste della CISL

     

    Stampa Email

    Terzo giorno di sciopero alla Bocchiotti: la solidarietà della cittadinanza e dei lavoratori diretti e comportamenti antisindacali dell'azienda.

    BocchiottiGenova, 22 gennaio 2023 - Terzo giorno consecutivo di sciopero per i lavoratori Professional Solution operanti presso il cantiere Bocchiotti di Arenzano. I lavoratori insieme alle OO.SS sono ancora davanti ai cancelli a scioperare e andranno avanti ad oltranza fino a quando non verrà accolta la richiesta di Filt Cgil Fit Cisl e Uiltrasporti di avere garanzie per una vera internalizzazione da parte della Bocchiotti: i 24 lavoratori non devono essere sostituti da lavoratori in somministrazione. Visto il comportamento che la committenza e la Professional hanno messo in atto cercando di dividere i lavoratori, promettendo di tutto e di più, alle OO.SS sorge il sospetto di essere di fronte a un comportamento antisindacale che delegittima di proposito, compattezza, unitarietà e lotta. Al contrario il sindacato e i lavoratori sono compatti e uniti e hanno ricevuto tanta solidarietà da parte della cittadinanza che ha portato, in 72 ore di presidio, cibo e vicinanza ai lavoratori. Altre dimostrazioni arrivano dai lavoratori diretti della Bocchiotti che, con azioni di sciopero a singhiozzo, hanno portato la loro solidarieta alla vertenza in atto. Sopratutto non manca da parte loro la partecipazione al presidio che incoraggia, senza dubbio, la battaglia dei lavoratori in sciopero. Le OO.SS chiedono a gran voce alle istituzioni una convocazione urgente per poter trovare una soluzione per la salvaguardia e la dignità di questi lavoratori.

    Stampa Email

    In Liguria ogni giorno due richieste di aiuto di donne al numero 1522. Sono cresciuti i casi negli ultimi 4 anni. Giovedì 24 novembre Cisl e FNP Liguria organizzano incontro

    Genova, 23 Novembre 2022: Nel primo trimestre del 2022 sono arrivate dalla Liguria due telefonate al giorno al 1522 , il numero gratuito e attivo 24 h su 24 che accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking. In generale i dati della Istat segnalano negli ultimi quattro anni una crescita dei casi che sono passati dai 120 nel primo trimestre 2019 agli attuali 167 nel primo trimestre 2022. In vista del 25 novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, la Cisl Liguria e la FNP Cisl Liguria, la federazione dei pensionati, hanno organizzato per giovedì 24 novembre in Piazza Campetto 1 a Genova un incontro dal titolo “Consapevolezza sociale o società consapevole?”. Dopo i saluti delle Segreterie regionali Cisl ed FNP Liguria, introdurrà i lavori Daniela Rosselli, Responsabile Coordinamento Donne Cisl Liguria. Interverranno poi Laura Amoretti (Consigliera Regionale Pari Opportunità), Elena Semeria (Segretaria FNP Cisl Liguria con delega alle pari opportunità) e Filippo Nurra, (Segretario Siulp Genova). Modera i lavori Paola Bavoso, Segretaria Cisl Liguria.

     PHOTO 2022 11 11 12 17 45

    Stampa Email

    Acciaierie d’Italia, Venzano (Fim Cisl): “Investendo 200 milioni sul ciclo latta a Genova si potrebbero raddoppiare gli occupati e la produzione”

    Venzano Genova, 23 Gennaio 2023: “Ci aspettiamo investimenti da parte di Acciaierie d’Italia sullo stabilimento di Genova. Per quanto riguarda il ciclo della latta, al momento, sono prodotte 120.000 tonnellate: con   investimenti di 200 milioni di euro, si potrebbe incrementare la produzione arrivando ad oltre 300.000 tonnellate con un raddoppio delle persone occupate, che attualmente sono oltre 200.Gli investimenti devono riguardare anche le zincature e i moli in maniera importante, ma devono riguardare anche gli altri impianti, partendo dalle manutenzioni che sono ai minimi storici, spiega Christian Venzano, segretario generale della Fim Cisl Liguria. “E’ un esempio di quelle che possono essere le potenzialità dello stabilimento di Genova. “Le aree della siderurgia sono della siderurgia e devono servire per ampliare le linee di banda stagnata e dello zincato. Bisogna aumentare la produzione e riteniamo insufficiente l’aumento produttivo dichiarato al tavolo che prevede 4 milioni di tonnellate nel 2023 e 5 nel 2024. Si deve fare di più in questo senso, come negli investimenti per garantire il lavoro e non la cassa integrazione e rilanciare la siderurgia nel nostro paese che è un asset strategico”conclude Venzano.


    Stampa Email

    Edilizia, sicurezza: per la prima volta in Italia corso per i lavoratori dell’Ecuador in Liguria. Si svolgerà mercoledì 28 settembre ed è organizzato dalla Filca Cisl

    FILCA IMMIGRATI

    Genova, 28 Settembre 2022: A scuola di sicurezza nel settore edile con gli operatori della Filca Liguria: infatti la federazione degli edili della Cisl ha organizzato insieme al Consolato dell’Ecuador a Genova un corso dedicato ai lavoratori della comunità sudamericana che vivono nella nostra regione e operano in campo edilizio. Sono due appuntamenti, il primo è in programma mercoledì 28 settembre a partire dalle 16. Mentre il secondo è in programma a metà ottobre. Un’iniziativa unica in Italia “con l’obiettivo di estenderla ancora di più coinvolgendo altre comunità. Sono tantissimi gli stranieri che lavorano nel settore edile e crediamo che sia fondamentale dare il nostro contributo per spiegare al meglio tutti i temi della sicurezza ma non solo. Infatti sarà approfondito e spiegato il contratto nazionale e quello provinciale di Genova con particolare attenzione alla sicurezza e alla salute dei lavoratori nelle costruzioni. Abbiamo deciso di farlo in video conferenza tramite Facebook per coinvolgere più lavoratori possibili”, spiega Andrea Tafaria, segretario generale Filca Cisl Liguria

     

    Stampa Email