In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL LIGURIA – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa

CONFEDERAZIONE ITALIANA SINDACATI LAVORATORI

#FUTUROALLAVORO, TANTISSIMI DALLA LIGURIA A ROMA

 

51956140 940809526109706 3656099831367073792 o

 

 

Guarda le foto che si trovano sulla pagina Facebook di Cisl Liguria

Siglato accordo in Comdata Genova: agevolazioni per i lavoratori dopo il crollo di ponte Morandi

Call center ufficiGenova, 05-10-2018: Ieri presso la sede di Comdata in via Pietro Chiesa a Genova abbiamo siglato unitariamente un accordo finalizzato alla gestione della fase critica, in termini di viabilità, che la città di Genova sta vivendo a seguito del crollo del ponte Morandi

In sintesi l'accordo prevede: tolleranza di 30 minuti in ingresso al lavoro con successivo recupero da parte dei lavoratori, senza quindi perdere salario diretto ed accessorio (ticket); gestione dei permessi già concessi ai lavoratori il 14 agosto 2018 attraverso la modalità del recupero; agevolazioni rispetto a richieste di cambi turno, e più in generale nell'amministrare particolari richieste individuali. Le parti inoltre lavoreranno affinché si possa risolvere il problema della carenza di mezzi di trasporto e ad attenuare la problematica dei posteggi vicino alla sede di lavoro.

La Fistel Cisl Liguria esprime soddisfazione per la natura di tale accordo, che testimonia una maturità di relazioni tra azienda e sindacato nel condividere e trovare soluzioni partecipative in un momento così difficile per Genova e i genovesi. 

Comdata, che opera a Genova da un anno e ha rilevato il ramo d'azienda "call center 133" di wind3, è una multinazionale nel settore dei servizi in outsourcing con 20 sedi in tutta Italia e circa 10 mila dipendenti impiegati. A Genova l'azienda occupa circa 120 lavoratori. 

Segreteria Fistel Cisl Liguria

Stampa Email