In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL LIGURIA – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa

CONFEDERAZIONE ITALIANA SINDACATI LAVORATORI

#FUTUROALLAVORO, TANTISSIMI DALLA LIGURIA A ROMA

 

51956140 940809526109706 3656099831367073792 o

 

 

Guarda le foto che si trovano sulla pagina Facebook di Cisl Liguria

Lavoratori nodo ferroviario genovese in piazza, i sindacati ottengono dalla Regione l'anticipo della cassa integrazione

Edili scioperoGenova 26 Novembre 2018: Edili di nuovo in piazza per manifestare avverso il blocco delle lavorazioni nel Cantiere del Nodo Ferroviario Genovese: cantiere che accumula ritardi su ritardi,  già sospeso due anni fa e ripreso solo nell’aprile 2018. I lavoratori sono stati auditi dai capigruppo del Consiglio regionale ligure e hanno ottenuto l'approvazione

di un ordine del giorno che impegna la giunta a convocare committente (RFI) ed impresa (Astaldi) per far ripartire al più presto le lavorazioni. Si aggiungono importanti misure a sostegno dei lavoratori come la richiesta di pagamento del committente dei contributi di Cassa Edile e L’anticipo del trattamento di Cassa Integrazione. Continueremo a vigilare affinché si termini al più presto un’opera fondamentale per il trasporto dei pendolari e delle merci e vengano tutelati i lavoratori occupati nel cantiere .

Feneal Filca Fillea Genova e Liguria
Trapasso Tafaria Marante

Stampa Email